Come inviare una PEC senza averla

07 gennaio 2022

Pec

Ecco come spedire un’e-mail certificata senza possedere un indirizzo PEC e come ottenerne uno in modo totalmente gratuito

La PEC è uno strumento ormai quasi indispensabile per chiunque. Poter inviare comunicazioni ufficiali aventi lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno senza la necessità di attendere ore in fila a uno sportello postale è fondamentale quando si è totalmente sommersi dagli impegni.

Purtroppo capita spesso che questi stessi impegni facciano rimandare in continuazione l’attivazione di una casella PEC, così può accadere che, nel momento in cui si ha la necessità di inviare una e-mail certificata, non si possiede alcun indirizzo PEC.

Come fare in casi come questo?

In questo articolo spiegheremo come inviare una PEC anche senza avere un indirizzo di Posta Elettronica Certificata. Illustreremo, poi, come attivarne uno in pochi secondi, senza spendere un centesimo e senza pagare alcun costo di abbonamento, per sempre.

È possibile inviare una e-mail certificata senza possedere un indirizzo PEC?

Spesso si dice che non è possibile inviare una e-mail certificata senza possedere un indirizzo PEC. In realtà non è esattamente così.

Il sito Letterasenzabusta.com offre la possibilità di usufruire della raccomandata online anticipata via PEC in aggiunta alla Raccomandata Senza Busta.

Per fare un po’ di chiarezza iniziamo con il descrivere quest’ultimo servizio: con Raccomandata Senza Busta è possibile inviare una raccomandata online avente pieno valore legale senza la necessità di fare lunghe file agli sportelli postali. La legittimità della comunicazione è attestata dalla Firma Digitale del mittente.

In aggiunta a questo servizio è possibile utilizzare la raccomandata anticipata via PEC, che permette di inviare alla PEC del destinatario una copia in PDF del messaggio spedito.

Questa opzione ha un costo di 2,07 euro IVA inclusa.

A parte questo servizio, non esistono altri modi per inviare una PEC senza possedere una casella di Posta Elettronica Certificata.

Chi vuole comunicare online dando ai propri messaggi pieno valore legale deve necessariamente attivare una PEC. Questo non significa, però, che per averla sia per forza necessario pagare!

Come attivare una casella PEC con una prova gratuita

Un primo modo di ottenere una casella PEC gratis è quello di attivare una prova gratuita con alcuni tra i fornitori di servizi di Posta Elettronica Certificata che mettono a disposizione una trial.

Tra i più noti, quelli che consentono di scegliere questa possibilità sono i seguenti:

· LegalMail: questo sito dà la possibilità di attivare gratuitamente il piano Silver per un periodo iniziale di sei mesi. Questo piano prevede uno spazio totale di 8 GB (2 di casella e 6 di archivio), la possibilità di ricevere notifiche via SMS e la gestione tramite App per smartphone. Al termine della prova è necessario rinnovare l’abbonamento al costo di 39 euro più IVA all’anno;

· Register.it: anche questo portale offre la possibilità di attivare una casella PEC gratuitamente per sei mesi. Lo spazio concesso durante la trial è pari a 2 GB e, al termine di questo periodo di prova, si può rinnovare l’abbonamento al costo di 33,90 euro più IVA. Attenzione però: se si sceglie di non procedere con il rinnovo al termine della trial, sarà necessario pagare 9,90 euro!

Come avere la PEC gratis per sempre con SuperPEC

A parte le opzioni summenzionate, che sono solo delle soluzioni temporanee, c’è anche la possibilità di attivare gratuitamente una casella PEC e mantenerla per sempre senza nessun costo di rinnovo grazie a SuperPEC, la Posta Elettronica Certificata di letterasenzabusta.com.

Il servizio SuperPEC può essere attivato da chiunque possieda la Firma Digitale cheFirma! 

Con questo servizio potrai ottenere una casella di Posta Elettronica Certificata in pochi secondi e spedire e-mail con lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno a un prezzo bassissimo: il costo per ogni singolo invio, infatti, parte da soli 0,99 euro IVA inclusa!

Con SuperPEC avrai accesso a uno spazio illimitato e non dovrai preoccuparti di pagare costosi upgrade per ottenere più GB.

In conclusione

Abbiamo spiegato come inviare una PEC senza possedere un indirizzo di Posta Elettronica Certificata. L’unico modo per farlo è attraverso il servizio di raccomandata anticipata via PEC di Letterasenzabusta.com.

Per il resto una e-mail certificata può essere inviata solo da chi possiede un indirizzo PEC.

Come abbiamo visto, per attivare una casella PEC non è sempre necessario spendere.

Alcuni fornitori di servizi di Posta Elettronica Certificata danno la possibilità di ottenere un indirizzo gratuito per un periodo di prova di sei mesi. Al termine di questa trial, però, è necessario metter mano al portafogli.

L’unica PEC gratuita e che non prevede alcun costo di rinnovo, per sempre, è SuperPEC!