Qual è la PEC più conveniente? Ecco il vincitore!

11 maggio 2022

Pec

Ti chiedi qual è la PEC più economica? Facile: è l'unica che puoi avere a costo zero, naturalmente!

Se non possiedi una PEC, ma hai finalmente deciso di attivarne una tutta tua, hai preso una saggia decisione. Grazie a questo servizio, infatti, hai la possibilità di inviare messaggi telematici con pieno valore legale, comodamente da casa tua.

Forse, però, ti stai chiedendo: "Vorrei proprio avere una PEC personale, ma sul web ne ho visto alcune davvero troppo care. Non so se me la sento di impegnarmi nel pagamento di un costoso abbonamento annuale".

È così?

Beh, sappi che puoi trovare una soluzione economica adatta a te, in modo da non essere costretto a rinunciare alla posta elettronica certificata.

In questo articolo ti illustrerò le PEC più convenienti del web in modo che tu possa scegliere quella su misura per le tue esigenze.

Prima di iniziare, però, ti svelo una novità di cui parlerò approfonditamente più avanti: presto avrai la possibilità di attivare una PEC gratuita!

Le 3 PEC a pagamento più economiche di tutto il web (per ora)

Ok, hai deciso di leggere questo articolo per capire qual è l'offerta PEC più economica su internet, giusto?

Bene, per aiutarti ho deciso di raccogliere informazioni selezionando le caselle di posta elettronica certificata più convenienti tra quelle a pagamento. Di seguito ti mostrerò quali sono e cosa includono in termini di spazio di archivio e servizi aggiuntivi.

Attualmente, la più economica è Postecert, la PEC di Poste Italiane, ma solo se l'acquisti per tre anni.

Mi spiego meglio: il costo di questo servizio dipende dalla durata dell'abbonamento sottoscritto:

  • quello annuale ha un prezzo di 5,50 euro più IVA;
  • quello biennale costa 9 euro più IVA, dunque 4,50 euro all'anno;
  • quello triennale ha un prezzo di 10,50 euro, ovvero 3,50 euro all'anno.

Postecert include una casella da 100 MB dalla quale è possibile inviare un massimo di 200 e-mail certificate al giorno. Lo spazio a disposizione può essere incrementato fino a un totale di 1 GB, pagando

In seconda posizione troviamo PEC Smart, una soluzione offerta dall'azienda Trust Technologies.

Ha un prezzo di 4,50 euro, da pagare per l'attivazione e per ogni rinnovo annuale. Include una casella da 1 GB e il servizio di webmail è protetto da un software antispam e antimalware.

Infine, la terza PEC più conveniente del web è quella di Kolst, anch'essa denominata PEC Smart.

Comprende una casella da 1 GB che può essere attivata al prezzo di 5 euro più IVA. I rinnovi annuali, invece, hanno un costo di 6 euro più IVA all'anno. PEC Smart di Kolst include anche la possibilità di ricevere le notifiche via SMS e un sistema di protezione della casella dallo spam e dai malware.

Casella PEC a costo zero? Non cantare vittoria troppo presto

Ti sei accorto di una cosa? Nel paragrafo precedente, ho voluto specificare che le PEC di cui ti ho parlato sono le più convenienti tra quelle a pagamento.

Questo significa che ne esistono anche di gratuite? Per adesso no, ma presto tutto cambierà.

Forse, non sei d'accordo con me. D'altronde, su internet ci sono alcuni articoli che spiegano che esistono già dei servizi di posta elettronica certificata attivabili a costo zero. Tuttavia, non è esattamente la verità.

Le PEC citate da questi contenuti, infatti, possono essere utilizzate gratuitamente solo per un periodo di prova limitato, di norma pari a 6 mesi. Al termine di questo arco di tempo la casella viene disattivata, a meno che l'utente non scelga di sottoscrivere un costoso abbonamento.

Ecco due esempi di PEC che sono gratuite solo per alcuni mesi:

  • la PEC Silver di Infocert può essere usata gratuitamente per 6 mesi. Al termine di questo periodo è necessario attivare un piano che ha un costo di 39 euro più IVA all'anno;
  • la PEC Agile di register.it, così come l'esempio precedente, può essere provata a costo zero per 6 mesi, dopo i quali l'utente può mantenere la casella solo impegnandosi con un piano che ha un prezzo di 35,90 euro all'anno. In caso contrario, il gestore richiede il pagamento di una penale di 9,90 euro.

La prima PEC gratuita (davvero) sta per arrivare!

Bene, nel paragrafo precedente ti ho spiegato che, attualmente, non esistono ancora offerte PEC a costo zero.

E se ti dicessi che sta per arrivare la prima posta elettronica certificata gratuita?

Proprio così: a breve Letterasenzabusta lancerà sul mercato SuperPEC, un servizio che ti permetterà di attivare un indirizzo di posta elettronica certificata senza spendere un centesimo. La casella rimarrà tua per sempre, senza alcuna spesa di rinnovo.

Le dimensioni dell'archivio saranno superiori a quelle incluse in tutte le offerte che ti ho indicato finora. Lo spazio a disposizione degli utenti che attiveranno SuperPEC, infatti, sarà illimitato!

Ma, come fa a essere così conveniente questa PEC?

Il segreto risiede nella formula Pay per E-mail. In altre parole, chi avrà SuperPEC pagherà solo nel momento in cui spedirà un messaggio certificato, a partire da 0,99 euro, IVA inclusa, per ogni invio.

In conclusione

In questo articolo ho selezionato per te le 3 offerte PEC più convenienti sul mercato. Si tratta di proposte certamente interessanti, ma presto saranno messe in ombra dalla prima PEC gratuita.

Non perdere l'occasione di avere una casella di posta elettronica certificata a costo zero: vai sulla pagina del nostro sito dedicata a questo rivoluzionario servizio, clicca su 'Entra in lista d'attesa' e rimani aggiornato sull'arrivo imminente di SuperPEC!