Data certa DVR

Come dare data certa al documento di valutazione rischi

No violazione Art. 28 comma 2 del D.lgs.81/08 - No ammenda da 1.228,50 a 2.457,02 euro - No difetti strutturali aziendali

Data Certa DVR DATA CERTA ONLINE

Apposizione data certa al DVR - documento valutazione rischi

 

Il Documento di Valutazione Rischi e gli adempimenti obbligatori per la sicurezza sul lavoro

 

L’obbligo della Data Certa sul Documento di Valutazione dei Rischi DVR è stato introdotto in Italia con il D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro, nella sezione II art. 28.

 

Successivamente la sentenza della Suprema Corte di Cassazione del 25 Novembre 2008, ha stabilito che solo la data certa prova l'esistenza di un documento e che un documento inerente la sicurezza sul lavoro privo di data certa ed esibito dopo la data di accertamento da parte dell’organo di vigilanza o dopo un avvenimento come un infortunio o incendio sul lavoro, NON è idoneo a provare che lo stesso sia stato elaborato prima dell’accertamento medesimo e che l'esecuzione degli adempimenti obbligatori per legge possono essere dimostrati, soltanto con la produzione di un documento avente data certa anteriore a quella dell'accertamento.

 

Questo significa che anche tutti i seguenti documenti inerenti la sicurezza sul lavoro devono obbligatoriamente per legge avere Data Certa:

  • nomina del medico competente
  • documento di valutazione dei rischi da interferenze DUVRI
  • piano di sicurezza e coordinamento PSC
  • piano operativo di Sicurezza POS
  • nomina dei coordinatori per la sicurezza durante la progettazione CSP
  • nomina coordinatore sicurezza in fase di esecuzione lavori CSE

 

 

Come si fa la data certa del DVR

  1. accedi alla pagina Apposizione Data Certa DVR o procedi dal tasto Apponi Data Certa
  2. seleziona atto come tipo di documento da datacertare
  3. inserisci fino a 4 parole chiave per ricercare in futuro il DVR
  4. carica il DVR in formato pdf sul quale apporre la data certa
  5. registrati gratis su LetteraSenzaBusta o effettua il login
  6. effettua il pagamento con carta di credito o prepagata
  7. scarica il file avente data certa dalla tua area riservata
  8. stampa su carta il DVR con data certa
  9. conserva il documento cartaceo nella sede produttiva dell'azienda

 

Quanto costa appore la data certa al DVR

Pagamento con carta di credito anche prepagata come la Postepay tramite la piattaforma certificata Stripe.

N.B. non è richiesto alcun abbonamento mensile o annuale e non esiste alcuna scadenza temporale dei pacchetti Data Certa.

 

Garanzie del servizio Data Certa Online per DVR

Il processo informatico di Validazione Temporale Elettronica del servizio Data Certa Online è conforme all'art. 42 del Regolamento Europeo eIDAS e garantisce l'apposizione di data e ora certa sul DVR - documento valutazione rischi con le seguenti garanzie:

  1. Non manomissione e non falsificazione del DVR grazie alla generazione ed apposizione di un Contrassegno Elettronico ai sensi dell'art.23-ter comma 5 del CAD - D.lgs 82/2005 e della Circolare AgID n. 62/2013 GU 138 del 14/6/2013
  2. Certezza dell'esistenza del documento di valutazione rischi grazie all'associazione di data e ora, certe e legalmente valide ed opponibili a terzi, ai sensi dell'art. 20 comma 3 del CAD
  3. Autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità del DVR datacertato sono garantite nel tempo, ai sensi dell'art. 44 del CAD
  4. Riservatezza del DVR e del suo contenuto: la vidimazione del documento avviene in massima sicurezza e nel pieno rispetto della Legge sulla Privacy

 

Come funziona la data certa per DVR

La procedura online di Validazione Temporale Elettronica Qualificata si conclude in pochi secondi, nei quali il documento informatico viene sottoposto ai seguenti processi informatici, in conformità alle regole tecniche contenute nel DPCM 22 Febbraio 2013 e nel DPCM 13 Novembre 2014:

 

Dove deve essere custodito il DVR recante data certa

Conclusa la procedura di validazione temporale, il nostro software rilascia un file PDF datacertato sul quale è stato apposto un Contrassegno Elettronico rappresentato da un QR Code e una Marca Temporale Qualificata che ne attesta la Data Certa.

Questo file PDF deve essere stampato su supporto cartaceo ed esposto nella sede producttiva dell'azienda in modo tale da esibirlo a tutti i dipendenti e all'organo di vigilanza in caso di una ispezione o accertamento.

 

Fac simile documento datacertato con il servizio Data Certa Online

Quello che proponiamo è il primo documento datacertato tramite il servizio Data Certa Online: trattasi di un file PDF composto da 36 pagine in formato A4 compreso il Certificato di Data Certa: CLICCA QUI per scaricarlo

 

Come dimostrare e verificare la data certa apposta sul DVR

Il Contrassegno Elettronico presente nel Certificato di Data Certa contiene l'originale informatico datacertato conservato in modalità sostitutiva e per accedervi, si deve scansionare il QR Code tramite l'app HONOS, disponibile per smartphone e tablet iOS e Android.

 

Appena letto e decodificato il codice QR Code, l'app HONOS visualizza l'orginale informatico datacertato, con la possibilità di scaricarlo sullo smartphone o tablet, inviarlo via email, condividerlo o salvarlo tramite i servizi di storage in cloud.

N.B. per dimostrare la Data Certa del DVR o di altri documenti, basterà premere su Firme e poi su Marca Temporale.

Scarica HONOS per dispositivi Android

Scarica HONOS per dispositivi iOS