Telegramma in Carcere: come inviare telegramma a un detenuto

TELEGRAMMA ONLINE

Di: Redazione LetteraSenzaBusta09-06-2021

Il telegramma si intende quale forma di comunicazione immediata e relativa, molto spesso, più ad un accadimento che ad una semplice nota epistolare, anche se oggi questa tipologia di contatto appare assai superata, alla luce delle innumerevoli forme più attuali di comunicazione digitale (messaggistica, chat, e-mail, ecc…).

Tuttavia, il suo linguaggio necessariamente stringato e conciso, lo rendono uno dei modi più utilizzati, ancora oggi, in tutti quei casi in cui è necessario, dal punto di vista formale, esternare al destinatario del telegramma  - con il quale, magari, non si abbia eccessiva confidenza - una qualche forma di partecipazione ad un evento (auguri, condoglianze, congratulazioni, ecc…).

Un’altra circostanza in cui spesso  - trovandosi in determinate condizioni di necessità e urgenza - si preferisce utilizzare il telegramma per la sua velocità di consegna è quella in cui il destinatario dello stesso si trova recluso in carcere.

Telegramma in Carcere: come fare

I detenuti hanno diritto a poter usufruire, oltre che dei colloqui in carcere, anche della corrispondenza in quanto questa è ritenuta uno strumento di notevole importanza affinché il detenuto possa conservare i legami affettivi con la società libera.

In tempi recenti è venuto meno il visto su di essa,  ma la busta, come previsto dall’art. 18-ter dell’Ordinamento Penitenziario, è sottoposta a un controllo superficiale per evitare che essa contenga oggetti non consentiti.

Ciò sta a significare che i familiari o gli amici di un soggetto detenuto, ad esempio, nel carcere di Poggioreale o di Rebibbia o di Regina Coeli, hanno la possibilità di inviare anche telegrammi al proprio caro, utilizzando una delle seguenti modalità:

Ovviamente, la maniera più semplice e meno dispendiosa - sia in termini economici che in termini di fatica fisica - è quella di fare un Telegramma Online, usufruendo dell’apposito servizio messo a disposizione dal nostro sito LetteraSenzaBusta.

Inviare Telegramma a un detenuto con il servizio Telegramma Online Low Cost di LetteraSenzaBusta

Il servizio si chiama Telegramma Low Cost di LetteraSenzaBusta e offre la possibilità di inviare brevi messaggi cartacei urgenti in tempi veloci con una consegna anche in giornata o in uno, massimo due giorni lavorativi (sabato domenica e festivi esclusi) al costo di invio variabile in base al numero di parole inserite nel testo.

La comodità di tale servizio, sta anche nel fatto che può essere utilizzato da qualunque dispositivo elettronico (tablet, pc, smartphone).

Inviare un telegramma online tramite il servizio Telegramma Low Cost di LetteraSenzaBusta è piuttosto semplice, ma è necessario seguire una semplicissima procedura che richiede la registrazione al sito dando, inoltre, la possibilità di scegliere il testo da comporre tra una serie di frasi suggerite per ogni occasione, oppure utilizzando parole proprie.

Quanto costa mandare un Telegramma Online

Le tariffe previste per il telegramma online sono le seguenti:

Il pagamento può avvenire con carta di credito anche prepagata come la Postepay.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Iscriviti GRATIS a LetteraSenzaBusta

REGISTRATI ORA!