Reclamo TIM per mancato recesso linea telefonica fissa

Il modulo Reclamo TIM per mancato recesso deve essere utilizzato dall'intestatario del contratto TIM quando, lo stesso contratto non viene cessato a seguito di comunizazione di recesso.

TIM, come indicato nella carta dei servizi TIM si impegna a valutare la fondatezza del reclamo e a comunicare l’esito della valutazione o la definizione del reclamo entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione, informandoti, tramite comunicazione scritta o telefonata. In caso di accoglimento del reclamo, TIM ti informerà circa i provvedimenti, le misure idonee ed i tempi necessari a rimuovere le irregolarità riscontrate e a ripristinare i pregiudizi arrecati.

Nel caso in cui hai inviato un reclamo e non hai risolto la problematica segnalata, potrai rivolgerti ad alcuni organismi per la risoluzione delle controversie, attivando una specifica procedura. In caso di controversie con TIM, prima di proporre ricorso in sede giurisdizionale, dovrai esperire il “tentativo obbligatorio di conciliazione” innanzi al Co.re.com (Comitato Regionale per le Comunicazioni) competente per territorio o agli altri organismi di composizione extragiudiziale.
Qualora il tentativo di conciliazione abbia avuto esito negativo, potrai chiedere all’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), o ai Co.re.com competenti (muniti di apposita delega), di definire la controversia oppure potrai promuovere azione in sede giurisdizionale.

DISCLAIMER

LetteraSenzaBusta intende offrire un servizio di supporto per l’utente ed il consumatore. I modelli precompilati sono meramente esemplificativi ed hanno l’unica finalità di facilitare il consumatore nell’esercizio del proprio diritto di recesso, di rimborso o di sospensione del contratto, ai sensi della normativa sulla Tutela del Consumatore e del Codice Civile.

Pertanto, LetteraSenzaBusta non conosce, non verifica, nè influenza in alcun modo il merito del contratto di cui il consumatore ed il fornitore sono uniche legittime parti contrattuali.

LetteraSenzaBusta non partecipa, nè suggerisce in alcun modo, eventuali richieste personali del consumatore compresa la decisione di procedere al recesso contrattuale che resta una specifica facoltà da esercitarsi, in ogni caso, ai sensi della normativa sulla Tutela del Consumatore, del Codice Civile e delle obbligazioni contrattuali effettivamente vincolanti tra le parti del contratto, di cui LetteraSenzaBusta è completamente parte estranea.
Seleziona Prodotto

MITTENTE
DESTINATARIO
TIM
SERVIZIO CLIENTI
CASELLA POSTALE 111
00054 FIUMICINO (RM)
Contenuto della lettera

Compila la tua lettera inserendo le informazioni richieste tramite il nostro editor di testo online

 

RECLAMO PER MANCATO RECESSO LINEA TELEFONICA FISSA TIM 

 

LINEA TELEFONICA FISSA:   

 

Il/la sottoscritto/a

Nome   Cognome   

Codice Fiscale   Data di nascita     

Luogo di nascita     Provincia di nascita ()

Residente in  N°civico  

a     ()

Telefono    Indirizzo e-mail  

 

Premesso che in data  , vi ha inviato comunicazione di recesso tramite:

 

|| Raccomandata cartacea con avviso di ricevimento

 

|| Pec (Posta Elettronica Certificata)

 

che la stessa è stata da Voi ricevuta in data   e che NON avete ancora provveduto al recesso del contratto, anche se già trascorsi i termini stabiliti dalle vostre Condizioni Generali di Abbonamento, 

 

RICHIEDE

 

l'immediato recesso del contratto di linea fissa TIM riportata in oggetto intestato al sottoscritto e

 

|| il rimborso immediato di tutte le fatture da Voi emesse e pagate dal sottoscritto a partire dal giorno    per un totale di Euro  

 

|l'annullamento di tutte le fatture da Voi emesse a partire dal giorno    

 

Richiede inoltre, ai sensi dell'art. 9  (Indennizzo per attivazione di servizi o profili tariffari non richiesti) dell'Allegato A alla delibera n. 347/18/CONS dell'Autorità per le Garanzie delle comunicazioni, considerando il mancato recesso del contratto come una attivazione di un servizio non richiesto, un indenizzo pari a Euro 5 al giorno a partire dal giorno    fino alla data in cui il contratto non sarà effettivamente cessato.

 

Il sottoscritto attende da parte vostra una risposta esclusivamente per iscritto tramite e-mail o posta ordinaria a questo reclamo, entro 30 giorni dal ricevimento della presente (come riportato nella vostra Carta dei Servizi) e comunica, che qualora non ricevesse alcuna risposta o che non venissero accolte tutte le richieste sopra riportate, che sarà costretto a far valere i propri diritti innanzi al Co.re.com e all'AGCOM per intraprendere le necessarie azioni legali, richiedendo inoltre, ai sensi dell'art.12 (Indennizzo per mancata o ritardata risposta ai reclami) dell'Allegato A alla delibera n. 347/18/CONS dell'Autorità per le Garanzie delle comunicazioni, un indennizzo pari a Euro 2,50 per ogni giorno di ritardo, fino a un massimo di Euro 300,00.

 

Luogo e Data       

 

 

 

RECLAMO PER MANCATO RECESSO LINEA TELEFONICA FISSA 

 

 

 

LINEA TELEFONICA FISSA

 

 

Il/la sottoscritto/a

Nome

 

Cognome

 

Codice Fiscale

 

Data di nascita

  

 

Luogo di nascita

 

Provincia di nascita

()

 

Indirizzo di residenza

 

N° civico

 

 

Comune di residenza

 

Provincia di residenza

()

 

Numero di telefono

 e-mail

 

 

 

 

Premesso che in data 

 

   

 

vi ha inviato comunicazione di recesso tramite:

 

|| Raccomandata cartacea con avviso di ricevimento

 

|| Pec (Posta Elettronica Certificata)

 

e che la stessa è stata da Voi ricevuta in data

 

   

 

e che NON avete ancora provveduto al recesso del contratto, anche se già trascorsi i termini stabiliti dalle vostre Condizioni Generali di Abbonamento, 

 

 

RICHIEDE

 

 

l'immediato recesso del contratto TIM di linea fissa riportata in oggetto intestato al sottoscritto e

 

|il rimborso immediato di tutte le fatture da Voi emesse e pagate dal sottoscritto a partire dal giorno

 

   

 

per un totale di Euro

 

 

 

 

 

|l'annullamento di tutte le fatture da Voi emesse a partire dal giorno

 

  

 

 

 

Richiede inoltre, ai sensi dell'art. 9  (Indennizzo per attivazione di servizi o profili tariffari non richiesti) dell'Allegato A alla delibera n. 347/18/CONS dell'Autorità per le Garanzie delle comunicazioni, considerando il mancato recesso del contratto come una attivazione di un servizio non richiesto, un indenizzo pari a Euro 5 al giorno a partire dal giorno

   

fino alla data in cui il contratto sarà effettivamente cessato.

 

 

Il sottoscritto attende da parte vostra una risposta esclusivamente per iscritto tramite e-mail o posta ordinaria a questo reclamo, entro 30 giorni dal ricevimento della presente (come riportato nella vostra Carta dei Servizi) e comunica, che qualora non ricevesse alcuna risposta o che non venissero accolte tutte le richieste sopra riportate, che sarà costretto a far valere i propri diritti innanzi al Co.re.com e all'AGCOM per intraprendere le necessarie azioni legali, richiedendo inoltre, ai sensi dell'art.12 (Indennizzo per mancata o ritardata risposta ai reclami) dell'Allegato A alla delibera n. 347/18/CONS dell'Autorità per le Garanzie delle comunicazioni, un indennizzo pari a Euro 2,50 per ogni giorno di ritardo, fino a un massimo di Euro 300,00.

 

 

 

 

Luogo e Data,

 

 

 

 


SERVIZIO ANTICIPATA VIA PEC (CONSIGLIATO)

► L'invio della raccomandata in formato digitale tramite Posta Elettronica Certificata viene effettuato al momento stesso della spedizione della raccomandata cartacea, la conferma dell'invio viene notificata via email e le buste di accettazione e consegna saranno disponibili nell'area riservata entro pochi secondi.