Chiusura conto BancoPosta: modulo per richiedere l'estinzione

 

Procedere alla chiusura ed estinzione di un conto corrente BancoPosta è molto sempilce: bisogna infatti spedire via posta il modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta corretto, compilato e firmato.

Come spedire la richiesta di chiusura di un conto corrente BANCOPOSTA direttamente online con il servizio Disdetta Certa™?

Chiusura conto corrente BancoPosta  COMPILA ONLINE IL MODULO di richiesta di chiusura conto BancoPosta in base alle tue esigenze
  REGISTRATI GRATIS su LetteraSenzaBusta inserendo i dati richiesti
  SPEDISCI ONLINE LA DISDETTA tramite una Raccomandata Senza Busta™ con ricevuta di ritorno
  EFFETTUA IL PAGAMENTO tramite Paypal, carta di credito anche prepagata, bonifico bancario online o con Bitcoin

 

Quali sono i vantaggi di inviare online la richiesta di chiusura di un conto BANCOPOSTA con una Raccomandata Senza Busta™?

 TUTTO ONLINE IN POCHI MINUTI senza muoversi dal proprio pc o tablet (compresa la firma) e senza dover andare a fare la fila all'ufficio postale
 PIENO VALORE LEGALE in quanto la Raccomandata Senza Busta™ cartacea spedita via posta è una copia conforme all'originale informatico creato online
 METODO SICURO E INCONTESTABILE in quanto Poste Italiane S.p.a. non potrà mai contestare la chiusura del conto, affermando di aver ricevuto un foglio bianco o una busta vuota

 

Quanto costa spedire la richiesta di chiusura di un conto BANCOPOSTA direttamente online?

  solo Euro 10,92 per spedire una Raccomandata AR Senza Busta (consegna prevista in 3-5 giorni lavorativi)

 

 

PROCEDI ORA CON LA CHIUSURA CONTO CORRENTE BANCOPOSTA

NB: SE DISPONETE GIA' DI UN MODULO DI RICHIESTA DI CHIUSURA DEL CONTO BANCOPOSTA COMPILATO E FIRMATO IN FORMATO PDF, JPG O PNG E VOLETE UTILIZZARLO, OPPURE DOVETE INVIARE UNA COMUNICAZIONE PERSONALE, CLICCA QUI PER SPEDIRE UNA RACCOMANDATA AR ED ALLEGARE IL MODULO.

Chiusura ed estinzione del conto corrente BancoPosta - persone fisiche e non cointestato

Il modulo di richiesta di chiusura del conto corrente BancoPosta per persone fisiche è quello che si deve utilizzare per estinguere e chiudere il conto Banco Posta non cointestato.

Tempi massimi di chiusura
La chiusura del conto corrente BancoPosta è gratuita e non prevede alcuna spesa e avverrà entro un termine massimo di 15 giorni. Il termine per il calcolo dei giorni decorrerà dalla data in cui la documentazione necessaria, nonché le materialità (es. strumenti di pagamento, assegni associati al conto) saranno pervenute a Poste Italiane e il correntista avrà adempiuto alle richieste di Poste Italiane strumentali all’estinzione del rapporto. Poste Italiane non potrà essere ritenuta responsabile per l’eventuale superamento del termine massimo di 15 giorni qualora tale superamento sia dovuto a ritardi nel trasferimento di SICAV Estere addebitabili alla differita o mancata esecuzione di attività o adempimenti di competenza di soggetti terzi rispetto a Poste Italiane stessa. I tempi di chiusura scadono con il riconoscimento del saldo residuo al correntista.
Sospensione spese tenuta conto
Le spese di tenuta conto saranno sospese sin dalla data in cui la richiesta di chiusura del conto corrente sarà pervenuta a Poste Italiane.
A partire dalla data di ricezione da parte di Poste Italiane della richiesta di chiusura sarà sospesa l’applicazione delle spese addebitate dalla società in relazione alla tenuta del conto non riconducibili ad attività svolta dalla stessa a tutela del correntista (quali le spese per il versamento di assegni emessi prima della richiesta di estinzione del conto) o a servizi prestati in suo favore (ad es. le spese per pagamento di bollettini di conto corrente postale) nel periodo necessario per il completamento della procedura di estinzione del rapporto. Durante il periodo di sospensione, tali spese non saranno dunque addebitate sul conto da estinguere.
Comunicazione di eventuali cause ostative
Nel caso in cui, allo scadere del 5° giorno dalla data di ricezione da parte di Poste Italiane della richiesta di chiusura del conto corrente, vi siano cause ostative al completamento della procedura di chiusura conto o adempimenti pendenti a carico del/i Richiedente/i (quali ad esempio la mancata disposizione di vendita o di trasferimento degli strumenti fi nanziari su un altro deposito titoli, la mancata individuazione di un altro conto per il regolamento di Piani di Accumulo - PAC o piani di rimborso programmati di Fondi Comuni di Investimento o la mancata restituzione di ratei di pensione INPS accreditati post mortem non dovuti), immediatamente Poste Italiane contatterà telefonicamente il correntista per comunicargli lo stato della procedura di estinzione del rapporto, specifi cando gli adempimenti ancora pendenti e/o le cause ostative da rimuovere. In tal caso, il termine massimo di chiusura del conto decorrerà dalla comunicazione da parte del cliente dell’avvenuta rimozione della causa ostativa.
Resta inteso, peraltro, che la sospensione delle spese di tenuta conto, di cui al precedente paragrafo, sarà applicata anche durante il periodo necessario per l’eliminazione di eventuali cause ostative alla chiusura del conto corrente, salvo il caso in cui, trascorsi 10 giorni lavorativi dalla data della comunicazione telefonica di cui sopra, le predette cause ostative permanessero a causa dell’inerzia del correntista stesso. In tale eventualità, la sospensione è revocata.
Comunicazione del completamento della procedura di chiusura del conto
Entro quindici giorni dalla data di completamento della procedura di chiusura del conto corrente, Poste Italiane invierà al correntista, a mezzo lettera allegata all’estratto conto di chiusura, una comunicazione di avvenuta estinzione del rapporto, contenente l’indicazione della data di estinzione del conto corrente.
CLICCA QUI per richiedere la chiusura del tuo conto corrente BANCOPOSTA persone fisiche non cointestato