Debiti dei figli maggiorenni? Quando ricadono sui genitori

CURIOSITÀ

Di: Redazione LetteraSenzaBusta29-03-2019

Quando un figlio maggiorenne si indebita, i debiti possono ricadere in qualche modo sui genitori?

Può capitare, che seppur in giovane età, un ragazzo possa indebitarsi, per diverse ragioni: perdita del lavoro, fallimento dell’attività, incoscienza e per tanti altri motivi.

Normalmente, se un figlio maggiorenne si indebita ma senza convivere con i genitori, padre e madre non sarebbero in alcun modo responsabili delle azioni del figlio. In questo caso i debiti contratti non ricadrebbero in alcun modo sulle finanze della famiglia.

La situazione si complica quando il figlio convive ancora con i genitori mantenendo la residenza presso la medesima abitazione.

Se i creditori dovessero richiedere un pignoramento mobiliare, l’ufficiale giudiziario si recherebbe, chiaramente, presso l’abitazione indicata come residenza dal giovane.

Ma se la residenza corrisponde alla casa dei genitori?

Quando accade, la legge presume che i beni presenti all’interno dell’abitazione appartengano al debitore. In questo caso i genitori rischiano di rispondere dei debiti contratti dal figlio.

Per evitare che i genitori debbano risponderne, questi dovranno provvedere a dimostrare, seduta stante, che i beni presenti in casa, e la casa stessa sono di loro proprietà, e non del figlio.

La prova deve essere fornita con un atto che abbia validità legale, sul quale deve essere apposta la data certa.

Se non dovesse essere presentato un documento simile, che attesti l’effettiva proprietà dei beni, la legge permetterà all’ufficiale giudiziario di pignorare tutti i beni presenti nell’abitazione, fino al saldo dell’intero debito.

Questa tipologia di documento non è sempre presente in casa, tendenzialmente nessuno si munisce di un documento simile senza averne la necessità.

Ma è sempre meglio prendere precauzioni prima che possa verificarsi il peggio.

LetteraSenzaBusta è l’ufficio postale Online N°1 che offre diversi servizi per l’evasione della vostra corrispondenza come telegrammi, raccomandate e lettere prioritarie, ma che dispone anche del servizio di Data Certa.

La Data Certa permette di rendere un documento valido giuridicamente rendendolo opponibile a terzi.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Iscriviti GRATIS a LetteraSenzaBusta

REGISTRATI ORA!