Mancata differenziazione dei rifiuti a Giugliano, sanzionato anche l’ufficio postale

ULTIME NOTIZIE

Di: Redazione LetteraSenzaBusta07-10-2019

La cittadina di Giugliano, in provincia di Napoli, si è resa di recente protagonista di un episodio davvero riprovevole.

Nella notte tra il 23 e il 24 Settembre, infatti, un blitz delle autorità contro l’abbandono dei rifiuti e la mancata differenziazione ha portato al sanzionamento di 22 persone.

Tra i “furbetti del sacchetto”, anche l’ufficio postale di Via Magellano - Via Togliatti.

Il sindaco, la polizia municipale e gli operatori ecologici hanno speso ore del loro tempo ad aprire tutte le buste dell’immondizia, multando chi si ostina a non differenziare e a usare i sacchi neri.

Nell’ufficio postale di Via Magellano-Via Togliatti, in particolare, sono stati trovati sacchi contenenti carta e plastica.

Le sanzioni ammontano di solito a 500 euro per la mancata differenziazione e ad altri 500 per i sacchi neri. Inoltre, tale multa raddoppia per le attività economiche, quindi anche per gli uffici postali come quello di Gugliano, che dal terzo verbale sarà obbligato a chiudere.

Purtroppo, non è la prima volta che episodi simili avvengono anche in edifici pubblici!

In un periodo storico come quello in cui stiamo vivendo, c’è la necessità di monitorare l’impatto ambientale anche degli uffici che offrono servizi ai cittadini.

Tale impatto non è dovuto soltanto all’inquinamento causato dai rifiuti, ma anche, ad esempio, al consumo energetico delle strutture che ospitano gli uffici postali.

Ogni struttura reale, come quella delle poste, a differenza di un ufficio postale online, ha un impatto non indifferente sull’ambiente.

Oltre ai materiali di scarto prodotti e al consumo energetico, bisogna tenere conto anche dell’inquinamento causato, ad esempio, dagli scarichi della auto che utilizziamo quotidianamente per spostarci in città e per raggiungere gli uffici postali.

Anche l’utilizzo di mezzi ecologici non riduce a zero l’impatto dei trasporti sull’ambiente. L’Atmospheric Environment ha affermato che quasi la metà dell’inquinamento atmosferico da traffico stradale è dovuto a fonti non di scarico come l'usura dei freni, l’usura del manto stradale, e le particelle innalzate dalla strada dal passaggio dei veicoli.

Noi di LetteraSenzaBusta siamo sensibili a tematiche come l’ecologia e l’ambiente, specialmente in un momento come quello che stiamo vivendo, segnato dal dibattito sul mutamento climatico del pianeta.

Con LetteraSenzaBusta, l’Ufficio Postale Online N°1 in Italia, collegandoti al sito ufficiale LetteraSenzaBusta o scaricando l’App LetteraSenzaBusta, potrai usufruire di tutti i servizi offerti di solito dagli uffici postali tradizionali.

Potrai inviare lettere prioritarie, raccomandate, telegrammi low cost, telegrammi floreali, fax gratis, e disdire qualsiasi tipo di contratto o abbonamento come SKY, Mediaset Premium, Canone RAI, contratti di luce, gas e acqua, internet, telefono fisso o mobile, conti correnti, abbonamenti a palestre, direttamente da casa tua o dall’ufficio. Basta disporre di un dispositivo come un tablet, uno smartphone o un pc, e di una connessione internet e il gioco è fatto!

Non vuoi recarti alle poste? Nessun problema!

Grazie a LetteraSenzaBusta, la tua posta è online!

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Iscriviti GRATIS a LetteraSenzaBusta

REGISTRATI ORA!