TISCALI: modifica condizioni contrattuali per le SIM mobili dal 10 Settembre 2019

ULTIME NOTIZIE

Di: Redazione LetteraSenzaBusta14-08-2019

Molti clienti stanno inviando la disdetta dal contratto mobile di Tiscali, a seguito di alcuni cambiamenti delle condizioni generali che stanno facendo loro storcere il naso.

È una estate di modifiche contrattuali per i gestori di telefonia!

È infatti il turno di Tiscali, che nei giorni scorsi ha annunciato che a partire dal 10 Settembre 2019 modificherà gli articoli 2, 3, 6, 7, 8, 11 delle condizioni generali di contratto delle offerte di telefonia mobile.

Si tratta di modifiche che anticipano alcuni sviluppi futuri e che prevengono utilizzi impropri o fraudolenti, come la semplificazione dell’identificazione del cliente per l’attivazione del servizio e la maggiore tutela del corretto utilizzo del servizio. 

La comunicazione della variazione delle condizioni generali di contratto verrà fatta ai clienti interessati tramite SMS con invii effettuati a partire dal 5 agosto 2019, via WEB per mezzo di una pagina informativa dedicata all’interno del sito ufficiale di Tiscali, e mediante il Servizio Clienti 130 con gli addetti alla risposta a disposizione per fornire tutte le informazioni di dettaglio personalizzate.  

Sono tanti gli operatori che, sfortunatamente, proprio in questo periodo estivo stanno cambiando alcuni dettagli delle condizioni generali di contratto, scombussolando i clienti nel bel mezzo delle vacanze.

Da che mondo è mondo, i consumatori non gradiscono che vengano cambiate le condizioni generali delle offerte di telefonia mobile in contratti che sono stati stipulati e firmati con attenta valutazione preventiva di ogni dettaglio.

I clienti non apprezzano ancor di più che le modifiche vengono attuate in periodi di vacanza, nei quali tutto vorrebbero fare fuorché leggere lunghi contratti, soffermandosi su ogni cavillo per evitare spiacevoli sorprese.

Fortunatamente è possibile esercitare il Diritto di Recesso a Tiscali causa modifica condizioni contrattuali ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche. 

Qualora i clienti non intendessero accettare le modifiche apportate alle condizioni generali di contratto, infatti, potranno recedere dal contratto con conseguente perdita della numerazione, o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 9 Settembre 2019 (incluso).

Con LetteraSenzaBusta, l’Ufficio Postale Online N°1 in Italia, potrai esercitare il diritto di recesso dai servizi Tiscali o passare a un altro operatore, direttamente da casa tua e senza fare la fila alle poste.

Ti basterà collegarti al sito di LetteraSenzaBusta o scaricare l’APP LetteraSenzaBusta, per usufruire dei moduli precompilati pronti per essere utilizzati immediatamente.

Con LetteraSenzaBusta hai la possibilità di compilare il modulo di recesso Tiscali in maniera rapida e sicura, mediante una procedura online che ti fa utilizzare l’editor di testo.

Una volta compilato, il modulo verrà inoltrato a Tiscali per mezzo di raccomandata senza busta e avrà piena validità legale.

 

Ecco i moduli precompilati pronti per essere immediatamente utilizzati:

 

LetteraSenzaBusta mette, inoltre, a tua disposizione il servizio di anticipata via PEC della raccomandata cartacea; un servizio che consente al destinatario, nello specifico a Tiscali, di ricevere il contenuto della tua raccomandata prima che la stessa venga consegnata dal servizio postale, accorciando i tempi d’attesa!

Vuoi richiedere la disdetta a Tiscali mobile?

Nessun problema!

Grazie a LetteraSenzaBusta, la tua posta è online!

 

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Iscriviti GRATIS a LetteraSenzaBusta

REGISTRATI ORA!