Modulo diritto di cessazione Padania Acque fornitura servizio idrico oltre 14 giorni

Il modulo diritto di cessazione Padania Acque fornitura servizio idrico recesso oltre 14 giorni dalla conclusione del contratto è quello che si deve utilizzare per esercitare il diritto di cessazione  senza alcuna penale e senza specificarne il motivo, un contratto Padania Acque sottoscritto a distanza (tramite telefono o internet) o al di fuori dei locali commerciali di Padania Acque per quanto riguarda la fornitura di servizio idrico, anche per recesso contratto Padania Acque porta a porta.

DISCLAIMER

LetteraSenzaBusta intende offrire un servizio di supporto per l’utente ed il consumatore. I modelli precompilati sono meramente esemplificativi ed hanno l’unica finalità di facilitare il consumatore nell’esercizio del proprio diritto di recesso, di rimborso o di sospensione del contratto, ai sensi della normativa sulla Tutela del Consumatore e del Codice Civile.

Pertanto, LetteraSenzaBusta non conosce, non verifica, nè influenza in alcun modo il merito del contratto di cui il consumatore ed il fornitore sono uniche legittime parti contrattuali.

LetteraSenzaBusta non partecipa, nè suggerisce in alcun modo, eventuali richieste personali del consumatore compresa la decisione di procedere al recesso contrattuale che resta una specifica facoltà da esercitarsi, in ogni caso, ai sensi della normativa sulla Tutela del Consumatore, del Codice Civile e delle obbligazioni contrattuali effettivamente vincolanti tra le parti del contratto, di cui LetteraSenzaBusta è completamente parte estranea.

Seleziona prodotto


Inserisci mittente

Inserisci nome e cognome del mittente
Nazione
Scrivi il CAP e poi seleziona la città dall'elenco

Destinatario

PADANIA ACQUE S.P.A.
VIA MACELLO 14
26100 CREMONA (CR)

Contenuto della lettera

Compila la tua lettera inserendo le informazioni richieste tramite il nostro editor di testo online

 ESERCIZIO DEL DIRITTO DI CESSAZIONE OLTRE 14 GIORNI DALLA STIPULAZIONE DEL CONTRATTO PADANIA ACQUE DI FORNITURA SERVIZIO IDRICO 

 

Codice cliente:   
Acquedotto (Comune) di:   
Il/la sottoscritto/a

Nome   Cognome   

Codice Fiscale   Data di nascita     

Luogo di nascita     ()

Telefono     Email  

Legale rappresentante della società  

con Partita Iva  

Sede Legale in  N°  

a     ()

In qualità di intestatario del contratto Padania Acque, relativo alla fornitura del servizio idrico e consapevole delle sanzioni penali previste dall'art.76 del D.P.R. n.445 del 28/12/2000 nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizioni di atti falsi, contenenti dati non rispondenti a verità e informato/a che i dati forniti saranno utilizzati ai sensi del D.lgs 196/2003, con utenza situata al seguente:

Indirizzo di fornitura  N°  

Cap  Comune    Provincia   

 

RICHIEDE
 

La risoluzione del contratto di fornitura per il seguente motivo:

|| cambio di abitazione                               || vendita dell'immobile

|| cessazione dell'esercizio                        || cessazione del cantiere

|| altro: 

La lettura effettuata, alla data di presentazione della disdetta, è pari a m.c. 

Chiede inoltre che il contatore venga

|| sigillato           || rimosso

a partire dal giorno  

Eventualmente, per accedere al contatore, rivolgersi a

Nome e Cognome   

Telefono    Indirizzo e-mail   

La bolletta di chiusura dovrà essere recapitata a:

Nome e Cognome   

Indirizzo   N°  

Cap  Comune    Provincia   

 

Il richiedente, con la sottoscrizione della presente, dichiara di essere consapevole che l’efficacia del recesso è subordinata alla chiusura del misuratore (piombatura del contatore) e che, in qualità di intestatario della fornitura, rimane responsabile di tutte le obbligazioni assunte con il contratto di somministrazione, e non ancora adempiute, sino al perfezionamento del recesso e che gli sono imputabili i consumi rilevati fino alla lettura del contatore effettuata dal Gestore al momento della chiusura dello stesso. 

 

Luogo e Data                                   

 

 

 

Spett.le 

PADANIA ACQUE S.p.A.                             

VIA MACELLO 14

26100 CREMONA (CR)

 

 

 ESERCIZIO DEL DIRITTO DI CESSAZIONE OLTRE 14 GIORNI DALLA STIPULAZIONE DEL CONTRATTO PADANIA ACQUE DI FORNITURA SERVIZIO IDRICO 

 

 
 
Codice cliente:   
 
Acquedotto (Comune) di:   
 
 
Il/la sottoscritto/a

Nome

 

Cognome

 

Codice Fiscale

 

Data di nascita

  

 

Luogo di nascita

 

Provincia di nascita

()

 

Numero di telefono

 

email

 
 

 

Legale rappresentante della società  

(se sei un privato lascia in bianco)

 

Partita IVA

    

Indirizzo sede Legale in 

 

N° civico

 

 

Comune della sede legale

 

Provincia della sede legale

()

 

 

In qualità di intestatario del contratto Padania Acque, relativo alla fornitura del servizio idrico e consapevole delle sanzioni penali previste dall'art.76 del D.P.R. n.445 del 28/12/2000 nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizioni di atti falsi, contenenti dati non rispondenti a verità e informato/a che i dati forniti saranno utilizzati ai sensi del D.lgs 196/2003, con utenza situata al seguente:

 

Indirizzo di fornitura  

N° Civico

 

 

Cap

 

 

Comune di ubicazione della fornitura

 

Provincia di ubicazione della fornitura

()

 

 

 

RICHIEDE

 

 

 

La risoluzione del contratto di fornitura per il seguente motivo:

 

|cambio di abitazione                            

|vendita dell'immobile

|cessazione dell'esercizio                    

|cessazione del cantiere

|| altro: 

 

 

La lettura effettuata, alla data di presentazione della disdetta, è pari a m.c. 

 

 

Chiede inoltre che il contatore venga

|sigillato         

|rimosso

a partire dal giorno  

 

 

 

 

Eventualmente, per accedere al contatore, rivolgersi a

 

 

Nome e Cognome   

Telefono

 

Indirizzo e-mail   

 
 
 

La bolletta di chiusura dovrà essere recapitata a:

 

 

Nome e Cognome   

Indirizzo  
 
N° Civico
 

 

Cap

 

 

Comune  

 

Provincia 

()  

 

 

 

Il richiedente, con la sottoscrizione della presente, dichiara di essere consapevole che l’efficacia del recesso è subordinata alla chiusura del misuratore (piombatura del contatore) e che, in qualità di intestatario della fornitura, rimane responsabile di tutte le obbligazioni assunte con il contratto di somministrazione, e non ancora adempiute, sino al perfezionamento del recesso e che gli sono imputabili i consumi rilevati fino alla lettura del contatore effettuata dal Gestore al momento della chiusura dello stesso. 

 

 

 

 

Luogo e Data,

 
 
 
 
 
 

Servizio Anticipata via PEC (consigliato)

L'invio della raccomandata in formato digitale tramite Posta Elettronica Certificata viene effettuato al momento stesso della spedizione della raccomandata cartacea, la conferma dell'invio viene notificata via email e le buste di accettazione e consegna saranno disponibili nell'area riservata entro pochi secondi.