Modulo voltura ENEL ENERGIA luce per decesso intestatario - TARIFFA RESIDENTI

Il modulo voltura ENEL ENERGIA fornitura energia elettrica per decesso/morte intestatario contratto - TARIFFA RESIDENTI, deve essere utilizzato dal coniuge, famigliare o convivente che intende richiedere la voltura a suo nome del contratto ENEL ENERGIA dopo il decesso del destinatario che abitava stabilmente con il predetto, utilizzando di fatto la fornitura in questione o che alla data del decesso del titolare del contratto, aveva già la residenza anagrafica presso l’indirizzo della fornitura e che si impegna a comunicare tempestivamente a Enel Energia la variazione della propria residenza che comporta la perdita delle agevolazioni tariffarie, fiscali e l’eventuale integrazione del contributo di allacciamento.

I tempi di espletamento della voltura sono stabiliti dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA): la pratica viene inoltrata al Distributore entro 2 giorni dalla ricezione della documentazione prevista ed evasa dal Distributore, in caso di ammissibilità, entro i termini previsti dalla Delibera 147 (5 giorni lavorativi), salvo impedimenti tecnici.

Il costo della voltura ENEL ENERGIA per la fornitura di energia elettrica sono pari a da Euro 23,00 di Corrispettivi Commerciali più Euro 26,13 di Oneri Amministrativi.

 

DISCLAIMER

LetteraSenzaBusta intende offrire un servizio di supporto per l’utente ed il consumatore. I modelli precompilati sono meramente esemplificativi ed hanno l’unica finalità di facilitare il consumatore nell’esercizio del proprio diritto di recesso, di rimborso o di sospensione del contratto, ai sensi della normativa sulla Tutela del Consumatore e del Codice Civile.

Pertanto, LetteraSenzaBusta non conosce, non verifica, nè influenza in alcun modo il merito del contratto di cui il consumatore ed il fornitore sono uniche legittime parti contrattuali.

LetteraSenzaBusta non partecipa, nè suggerisce in alcun modo, eventuali richieste personali del consumatore compresa la decisione di procedere al recesso contrattuale che resta una specifica facoltà da esercitarsi, in ogni caso, ai sensi della normativa sulla Tutela del Consumatore, del Codice Civile e delle obbligazioni contrattuali effettivamente vincolanti tra le parti del contratto, di cui LetteraSenzaBusta è completamente parte estranea.
Seleziona Prodotto

MITTENTE
DESTINATARIO
ENEL ENERGIA
CASELLA POSTALE 8080
85100 POTENZA (PZ)
Contenuto della lettera

Compila la tua lettera inserendo le informazioni richieste tramite il nostro editor di testo online

ISTANZA PER LA MODIFICA DELL'INTESTAZIONE DEL CONTRATTO DI FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI DI RESIDENZA PER IL DECESSO DELL’ INTESTATARIO (artt.46 E 47 DPR 28 dicembre 2000, n.445) 

 

Numero cliente:     
Telefono   

Indirizzo e-mail  

 

Consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del DPR n. 445/2000 per
false attestazioni e dichiarazioni mendaci, il sottoscritto

 

Nome   Cognome   

Nato a     () il     

Codice Fiscale   

 

CHIEDE

 

l'intestazione a proprio nome della fornitura elencata:

 

Codice POD:    

situata in

Indirizzo di fornitura   N°  

Cap  Comune    Provincia   

intestata a (Nome)  (Cognome)  

 

A tal fine,

DICHIARA

 

  • che (Nome)  (Cognome)  è deceduto in data    

 

  • che il sottoscritto era

|| coniuge

|| famigliare

|| unito civilmente

|| convivente di fatto 

 

|che è erede del Sig ./Sig .ra 

(Nome)  (Cognome) 

e che abitava stabilmente con il predetto, utilizzando di fatto la fornitura in questione;

 

|che alla data del decesso del titolare del contratto, il sottoscritto aveva già la residenza anagrafica presso l’indirizzo della fornitura e si impegna a comunicare tempestivamente a Enel Energia la variazione della propria residenza che comporta la perdita delle agevolazioni tariffarie, fiscali e l’eventuale integrazione del contributo di allacciamento.

 

Luogo e Data                                  

 

 

 

 

ISTANZA PER LA MODIFICA DELL'INTESTAZIONE DEL CONTRATTO DI FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI DI RESIDENZA PER IL DECESSO DELL’ INTESTATARIO (artt.46 E 47 DPR 28 dicembre 2000, n.445) 

 

 
 
Numero cliente:     
 
 
Telefono   

 

Indirizzo e-mail  

 

 

 

 

Consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del DPR n. 445/2000 per
false attestazioni e dichiarazioni mendaci, il sottoscritto

 

 

 

Nome

 

Cognome

 

Luogo di nascita

 

Provincia di nascita

()

 

 

Data di nascita

  

 

 

Codice Fiscale

 

 

 

CHIEDE

 

 

 

l'intestazione a proprio nome della fornitura elencata:

 

 

Codice POD:

 

 

situata in

 

Indirizzo di fornitura  

N° Civico

 

 

Cap

 

 

Comune di ubicazione della fornitura

 

Provincia di ubicazione della fornitura

()

 

 

 

intestata a

 

 

(Nome)

 

(Cognome)

 

 

 

A tal fine,

 

 

 

DICHIARA

 

 

 

che

 

(Nome)

 

(Cognome)

 

è deceduto in data

 

 

 

 

 

 

 

che il sottoscritto era

 

|| coniuge

 

|| famigliare

 

|| unito civilmente

 

|| convivente di fatto 

 

 

 

 

 

|| che è erede del Sig ./Sig .ra 

(Nome)  (Cognome) 

e che abitava stabilmente con il predetto, utilizzando di fatto la fornitura in questione;

 

 

|che alla data del decesso del titolare del contratto, il sottoscritto aveva già la residenza anagrafica presso l’indirizzo della fornitura e si impegna a comunicare tempestivamente a Enel Energia la variazione della propria residenza che comporta la perdita delle agevolazioni tariffarie, fiscali e l’eventuale integrazione del contributo di allacciamento.

 

 

 

 

 

 

Luogo e Data,

 
 
 

 


SERVIZIO ANTICIPATA VIA PEC (CONSIGLIATO)

► L'invio della raccomandata in formato digitale tramite Posta Elettronica Certificata viene effettuato al momento stesso della spedizione della raccomandata cartacea, la conferma dell'invio viene notificata via email e le buste di accettazione e consegna saranno disponibili nell'area riservata entro pochi secondi.